15.5 C
Campi Salentina
sabato, Ottobre 19, 2019
Home Blog Pagina 3

I dolci dell’Immacolata

Dolci, dolci, tanti dolci per rendere più dolce il Natale di tanti che non possono permettersi la dignità.
L’8 dicembre vi aspettiamo in Piazza Libertà, a Campi Salentina, con i nostri dolci fatti col cuore.
E’ un evento per la raccolta fondi da destinare ai tanti senza tetto che la nostra Caritas parrocchiale aiuta ormai da tempo!

Vi aspettiamo numerosi al banchetto per assaporare i fantastici dolci…e dare una mano ai nostri fratelli più bisognosi!

Il presepe della Parrocchia

Sono iniziati da pochi giorni i preparativi per il presepe natalizio.
A realizzarlo, quest’anno, saranno i ragazzi del nuovo gruppo giovani post-Cresima “don Tonino Bello”.

Il tema che i ragazzi seguiranno sarà la “disparità” derivante da tanti fattori che influenzano la società attuale. Si vedrà una parte ricca ed una povera; lo scopo del tema è quello di far emergere l’UGUAGLIANZA dinanzi a Dio: tutti facciamo parte di quel presepe che simboleggia la nascita di Gesù!

Un tema scelto pensando alla figura di don Tonino, in particolar modo ad uno dei suoi scritti più famosi: Auguri scomodi.

Buon lavoro a tutti i ragazzi che si sono messi a servizio della Parrocchia per la realizzazione di questo presepe!

 

“Scoutarchìa” – Diario di un viaggio scout

9 giorni, 100 pagine, 1 libro. O meglio un diario, una narrazione, il racconto di una Route scolpita nei ricordi del Clan/Fuoco “T. Ventura-G. Pignatelli” e, adesso, nelle pagine di “Scoutarchìa”. Un viaggio alle Tre Cime di Lavaredo, a 2450 metri, dove clima, imprevisti e disagi di un campo mettono a dura prova la tenuta di un Rover. Solo l’autarchia di uno scout può permetterti di godere liberamente di ciò che la Route e la vita sanno offrirti. Una natura selvaggia e affascinante, aspra e deliziosa, con la sua semplice bellezza fatta di panorami, colori, suoni, odori che in questo libro sono tradotti in lettere. Lo sguardo è quello di un ragazzo di 18 anni, di un Rover appunto, che ha annotato ogni sguardo, sensazione, passo della sua Route per poi farne resoconto in un diario. Il viaggio che diventa occasione di riflessione, di ricerca personale e spirituale, di indagine e formazione per un’intera comunità.

Il formato è tascabile, comodo, “da viaggio”; allegate alla narrazione, le foto di un’impresa come per suggellare un viaggio incredibile, impresso a fuoco nel cuore dei partecipanti e su carta nel cuore dei lettori.

 

 

 
Dalla prefazione di Riccardo Dell’Atti:
“[…] si respira – senza paura di intossicarsi, al contrario, col desiderio di inebriarsi – tutta la bellezza della route, la strada, la vita all’aperto, il campo che si sposta giorno per giorno. Giulio ci conduce sui suoi passi come se fossimo dei compagni di strada, ci fa vivere lo scontro tra la sofferenza e la pienezza procurate dall’essenzialità, ci racconta i suoi pensieri di giovane che guarda il mondo, ci rende partecipi delle sue considerazioni di politica, di economia, di sociologia con la grazia e la leggerezza di una narrazione quotidiana”.

 

 

 

 

 

 

 


Per prenotare una copia contattare il gruppo scout Campi 1 o rivolgersi a Giulio: 327/4971229.

Apertura anno catechistico 2017-2018

Ieri, sabato 21 ottobre, tutti i bambini, giovani e ragazzi si sono riuniti al Centro Pastorale dove il Parroco don Sandro ha celebrato la S. Messa di apertura del nuovo anno catechistico. È stato un momento di condivisione, scambio di gioia e di auguri per un buon inizio.

Buon anno a tutti i catechisti e ragazzi che anche quest’anno popoleranno le aule del Centro Pastorale!

Essere Chiesa vuol dire anche questo

Un incontro tra amici, un modo diverso di essere Chiesa. Così il gruppo giovani “Don Tonino Bello” e il Parroco don Sandro decidono di trascorrere una serata diversa all’insegna del divertimento.

Una partita di calcio, la prima di una lunga serie. Un modo per stare insieme e valorizzare il gruppo nascente che, con tutta la grinta dei ragazzi partecipanti, ha tante altre novità e iniziative da proporre.

Il nostro essere Chiesa e parte della comunità parrocchiale, vuol dire anche soprattutto far divertire i ragazzi e noi divertirci insieme a loro.

Gruppo giovani “don Tonino Bello”

A distanza di tre settimane dalla nascita del gruppo giovani nella nostra Parrocchia ieri, durante l’incontro con i ragazzi, è stata data un’identità al gruppo.
L’idea di intitolare il gruppo giovani post-Cresima a don Tonino Bello è stata quasi spontanea, vista la devozione che don Tonino aveva nei confronti dei ragazzi.

Quest’anno il gruppo avrà un unico tema che farà da filo conduttore tra tutti gli incontri che si terranno: LA BELLEZZA DELLA CONDIVISIONE!
Un tema in contrasto con la società attuale, quella dei Social, dove il termine “condivisione” indica tutt’altro.
Il gruppo è partito pieno di grinta e voglia di fare, di spendersi all’interno della Parrocchia con attività, eventi, giochi e tanta creatività. Non mancheranno, ovviamente, percorsi di Fede comunitaria per crescere spiritualmente tutti insieme.

“…e fu così che nacque il gruppo giovani post-Cresima”

Ieri, 29 settembre 2017, si è tenuto il primo incontro del gruppo giovani post-Cresima.
La prima riunione alla quale hanno partecipato i primi nove ragazzi che inizieranno un percorso fatto di attività, eventi, giochi, animazioni e tanto divertimento.

Le parole di don Tonino Bello sono state la base di partenza per questo percorso che è appena iniziato perché anche loro, come tanti altri ragazzi in Parrocchia, possano essere “Costruttori di Pace”.


Un grazie a Mariapia, Francesca, Gabriele, Vittorio, Gabriele, Alessandro, Michele, Vincenzo e Alessio che ieri hanno partecipato in maniera attiva all’incontro, a quelli che parteciperanno dalla prossima settimana e quelli che si aggiungeranno strada facendo.

Il nuovo gruppo giovani post-cresima

L’idea del gruppo giovani post-cresima nasce dall’esigenza di voler intraprendere un nuovo cammino parrocchiale con tutti i ragazzi del post-cresima, al fine di offrire loro un percorso fatto di iniziative, eventi, giochi, attività pratiche, divertimento ma anche un momento di crescita spirituale attraverso brevi incontri di catechesi.
La collaborazione e la voglia di mettersi in gioco saranno le basi di partenza per questo nuovo percorso!

E allora…perché non mettersi in gioco e vivere la Parrocchia come una grande famiglia?

Per qualsiasi informazione non esitate a contattare Matteo al 3425990619 oppure tramite il profilo facebook.