La storia del gruppo scout a Campi

logo-AGESCI-viola-418x590Nel 1988 nasce il gruppo. Padre Pompilio Damiano con il gruppo Squinzano1 censisce i primi Rover di Campi Salentina.

Erano in tutto 17 rover: Blaco Lorenzo – Chirizzi Santino – Damiano Pompilio (Padre Pompilio) – De Luca Antonio – De Rosario Mirto – Dello Preite Giorgio – Gazzetta Oronzo – Mignone Gabriella – Nitti Antonio – Palazzo Annamaria – Pedullà Sabrina – Quarta Francesca – Salvati Elisabetta – Schiavone Andrea – Schiavone Vincenzo – Spalluto Elenia – Sportelli Antonio.

Nel 1989 nasce il vero Gruppo Campi 1.

Ne fanno parte 2 reparti: Cassiopea e Orsa Maggiore. I primi capi a servizio del gruppo sono 9: Coppola Antonio – Damiano Pompilio (Padre Pompilio) – De Lo Preite Giorgio – De Rosario Antonio – Linoci Rossella – Mattei Roberta – Scozzi Lucio – Tarantino Antonio – Taurino Salvatore.

I Reparti sono composti da 66 esploratori e guide. Il Clan è composto da 10 rover. In quest’anno nessun campo estivo. Il campo invernale si svolge a Colonia Trieste.

Nel 1990 campo di gruppo a Mont’Alto Uffugo (Calabria- Cosenza).

Nel 1991 nasce il Branco dei Lupetti. Sono 19. Prime Vacanze di Branco a Guarcino (Frosinone).

E’ anche l’anno della prima route “Robinson Crusoe”a Sorgenti Piave (in Friuli Venezia Giulia). Vi partecipano: Alterio Giorgio – Brundisino Marco – Cesino Annalisa – De Rosario Antonio – Fazzi Raffaele – Foglia Gabriele – Mosca Antonio – Perrone Mercede – Schiavone Ilio – Spalluto Antonio

I capi clan/fuoco: Barone Enrica – Damiano Pompilio (Padre Pompilio) – Cesino Tonino – Tarantino Antonio – Taurino Salvatore.

Nel 1992 avviene la firma della prima Carta di Clan. Il rover Giorgio Alterio prende la prima PARTENZA.

Nel 1993: prima route di servizio a Lourdes e Pirenei.

Nel 1994 a Campi Salentina si accolgono i ragazzi di Chernobyl.

Nel 1995 il Clan/Fuoco vive il primo campo di servizio in Albania.

Nel 1997 il Clan va a Parigi per la giornata mondiale della gioventù.

Nel 1999 viene festeggiato il decennale del Campi Salentina 1: campo di Gruppo e route sul Pollino (con ex censiti e altri 20 rover).

Nel 2001 arriva a Campi, per la prima volta, la Luce della Pace da Betlemme.

Nel 2003 La squadriglia PANTERE, con capo squadriglia Marco Gabriele, conquista la prima specialità di squadriglia della storia del Campi 1: CAMPISMO.

Nel 2004 il gruppo partecipa all’udienza di Papa Giovanni Paolo II.

Nel 2005 alcuni capi vivono il servizio in San Pietro in occasione della morte di Papa Giovanni Paolo II.

Nel 2007 un esploratore del gruppo, Domenico Dell’Atti, partecipa al Jamboree mondiale che si svolge in Inghilterra.

Nello stesso anno l’alta squadriglia supera le selezioni regionali ed approda a Roma nel concorso “Puntiamo in Alta”.

Nel 2010 un capo storico del gruppo, Antonio Tarantino, già IABZ EG e molto altro, viene eletto Responsabile di Zona della Zona Lecce Adriatica.

Nel 2014 la branca R/S composta da Camilla Fuso, Eugenia Versienti, Francesca Santo, Caterina Parlangeli, Eleonora Dell’Atti, Luca Gerardi, Mario Seclì, Cesare Seclì, Salvatore Rizzo, Filippo Aquino, Alessandro Vetrugno, Rachele Parlangeli, Matteo Gabriele, Matteo Coppola, Pietro Tauro, Paolo Bianco, Mara Moreschi, Pierpaolo Calabrese e Stefano Toscano vivono il Capitolo Nazionale e la ROUTE NAZIONALE AGESCI 2014 a San Rossore (PISA) con altri 30.000 scolte e rover dell’associazione: “strade di coraggio… diritti al futuro”.

Nella stessa ROUTE NAZIONALE un rover, Pietro Tauro, viene eletto alfiere ed entra a far parte del consiglio nazionale R/S che si occupa delle stesura della CARTA DEL CORAGGIO, consegnata a papa Francesco, all’associazione, agli organi istituzionali italiani ed europei.