15.5 C
Campi Salentina
sabato, Ottobre 19, 2019
Home Blog

PRIMO INCONTRO PRIMA CLASSE CATECHISMO 2019/20

Vi informiamo che mercoledì 2 ottobre in Chiesa Madre alle ore 19.30 si terrà il primo incontro con i genitori dei bambini che frequenteranno la prima classe di Catechismo.

CORSO PREMATRIMONIALE 2019-20

Da venerdì 4 ottobre alle ore 20.30 presso gli Uffici Parrocchiali avrà inizio il corso prematrimoniale.

PRIMO INCONTRO CATECHISTI AS 2019-20

Si informano i Catechisti della Parrocchia Santa Maria delle Grazie che mercoledì 25 settembre presso gli Uffici Parrocchiali alle ore 19.45 si terrà il primo incontro di programmazione per l’anno catechistico.

PASSEGGIATA CALABRO LUCANA

 

La Parrocchia organizza una gita fuori porta domenica 13 Ottobre con destinazione Maratea e Diamante! Tutte le info in locandina

Consiglio Pastorale Composizione

Pagina in costruzione

Celebrazione della Messa domenicale ore 10.30

Dal giorno 22 settembre, riprende la celebrazione della S. Messa alle ore 10.30

Festa di San Pio da Pietralcina

Santa messa ore 19 in onore del Santo nostro conterraneo

Campi ritorna alle origini – S. Messa alla Madonna dell’Alto

 

La chiesa della Madonna dell’Alto sorge nelle campagne di Campi Salentina, in una zona di confine con l’agro di Cellino San Marco e Squinzano.
Grazie alla storia scritta da esperti studiosi e raccontata dai nostri nonni, oggi possiamo risalire alle origini della nostra città.
Campi Salentina deve le sue origini alla zona denominata “Madonna dell’Alto“: situata più in alto rispetto all’attuale città di Campi, comprende diversi ettari di terreno, un casolare ed una chiesetta in onore, appunto, alla Madonna.

Per non dimenticare le nostre origini, e per rendere omaggio alla Madonna dell’Alto, il 3 Giugno 2018 si è svolta la seconda edizione di Corri che Campi, una mattina all’insegna dello sport, avventura e preghiera.

La Parrocchia “Santa Maria delle Grazie”, in collaborazione con la Parrocchia “San Francesco d’Assisi”, ha riunito tutti i fedeli lì dove nacque Campi. Alle 11:00 si è celebrata la S. Messa in quella chiesetta che, come ha ricordato don Sandro, un tempo ospitava tanti fedeli per le Messe di ogni giorno.

Grazie all’aiuto di tanti volontari, l’auspicio è che questa iniziativa possa ripetersi ogni anno, per rendere omaggio alla Madonna e per non dimenticare le nostre origini.

 

[metaslider id=1667]